The winner is…..Donald Trump !

Ha vinto, contro ogni probabilità e contro ogni sondaggio ha vinto. Donald Trump è il 45esimo Presidente degli Stati Uniti e questo ha portato a cinque giorni di proteste in tutte le grandi città degli USA. Io personalmente sono rimasto sconvolto ma alla fine è giusto accettare il risultato e dare una speranza al futuro Capo di Stato americano, il discorso buonista e moderato che ha fatto dopo la vittoria mi spaventa però più della sua campagna elettorale. La situazione è critica, questo è il momento per usare la testa e capire se la scelta degli americani porterà vantaggi. Hillary Clinton ha perso per la troppa esteriorità, ha dato più importanza alla forma e non ai contenuti. Insieme alla Brexit questo risultato è figlio di una critica e di una sfiducia nei confronti della società politica, vedremo se coloro che si sono presentati come l’alternativa alla vecchia politica saranno veramente in grado di migliorare questo pianeta.A proposito, Donald Trump non crede al riscaldamento globale e avvierà un’economia energetica basata sul petrolio…l’inizio non è dei migliori.

Annunci

10 pensieri su “The winner is…..Donald Trump !

  1. Già, vedremo, tanto non è che possiamo fare molto… c’è da dire che anche i precedenti presidenti non è che si siano distinti sulle problematiche ambientali. Forse se avesse vinto Al Gore all’epoca di Bush jr. si sarebbero potuti vedere cambiamenti significativi, ma con i se e i ma non si fa la storia…

    Liked by 3 people

      1. Si una parte che sta crescendo sempre di più e si caratterizzita da proteste in giro e sul web, diciamo che aprire un contenzioso con la Cina ed altri 7 paesi in meno di un mese non sarebbe stato facile nemmeno negli anni ’30 che mi sembrano spaventosamente simili ad oggi

        Mi piace

      2. La cina? Proprio al riguardo di questa non ho alcuna tolleranza. Sono un artigiano che ha visto in 11 anni sparire un mercato che offriva prodotti di ottima qualità al ceto medio in cambio abbiamo prodotti made in china di qualità scadente ed il nostro patrimonio di imprese piccole è sparito nel segno e a vantaggio di un mercato senza regole che sfrutta la manodopera infantile e riversa i suoi peodotti scadenti nel nostro mercato con la complicità dei politici.

        Mi piace

      3. Si ma non difendo la cina…mi paicerebbe che un presidente di una nazione inportante evitasse di causare conflitti internazionali dopo 28 giorni dalla nomina, senza dimenticare il tracollo di consensi (nemmeno nixon ci mise così poco a perdere appoggi)

        Liked by 1 persona

      4. Questo è giusto. Come si sa in politica il più delle volte l’applicazione di ciò che si promette è diverso da quello che viene fatto .Gli USA hanno bisogno della manovalanza a basso costo. Finirà tutto in una bolla di sapone ,caccerà un po di irregolari che magari hanno commesso qualche reato , farà accordi diversi con il Messico e cosi via.Nixon è un caso tutto diverso era stato eletto con un trucco come ben sappiamo . Obama (per chi lo vuol ricordare alle elezioni di medio termine è stato messo in minoranza ) è la sua politica pacifista non ha fatto meno danni di altri dando l’assenso al bombardamento della libia con la conseguenza di aver creato un paese instabile in preda a una guerra civile (nessuno ne parla ) embargo alla russia con ricadute per l’economia italiana…..

        Liked by 1 persona

      5. Si certo Obama ha fatto dei danni in politica internazionale e lo ha fatto in otto anni e per otto anni…spero che trump non faccia lo stesso…ci sono ancora 3 anni e 11 mesi minimo di presidenza e ho paura che la politica internazionale di trump sia rischiosa, l’embargo alla russia ha creato seri problemi all’europa ma il muro economico che trump vuole mettere alla NATO (anche per me inutile ma comunque un’assicurazione per le alleanze) e soprattutto all’Unione Europea di certo non favoriscono il nostro paese, non voglio parlare di Putin perchè non ne vale la pena…fossi americano mi preoccuperei però di avere un presidente che e elogia un paese come se fosse il suo paese. Quando si é eletti bisogna pensare a tutti i cittadini non solo a quelli che ti hanno votato altrimenti l’effetto è la perdita di voti e di influenza nella società…e sono passati solo 29 giorni…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...